giovedì 23 febbraio 2012

Crostata di fragole senza burro e glutine


Quando ho aperto il blog avevo l’ intenzione di mettere nell’ arco della settimana un menù completo, inserendo la ricetta di un dolce il venerdi. In questo modo voi lettori avreste avuto il tempo di provare nel week end...visto che il dolce è quello che richiede un po’ più di calma e tempo.
Questa settimana invece ho deciso di mettere la ricetta della crostata oggi, poiché domani vi darò quella del tofu fatto in casa (che io proverò a fare proprio tra poco).
Eccovi quindi la ricetta della crostata senza burro e glutine…presto proverò a sostituire anche le uova!


Ingredienti:

300 gr di farina di riso
120 gr di zucchero
150 gr di margarina vegetale (io uso la Vallè)
1 uovo
1 tuorlo
1 vasetto di marmellata di fragole

Iniziate mescolando la farina di riso allo zucchero, unite l’ uovo ed il tuorlo e lavorate finchè non sarà unito tutto per bene.

A questo punto mettete la margarina (fredda di frigo) ed impastate.
Fate molta attenzione al calore delle vostre mani! Non devono essere troppo calde perché si scioglierebbe troppo la margarina!

Lavorate fino ad ottenere una pasta abbastanza morbida, ma che ancora si “crepa” un pochino.

Non fatela riposare perché vi verrebbe troppo secca!

A questo punto mettete un foglio di carta forno nella teglia (io uso una diametro 22 cm).

Togliete una piccola parte di pasta che vi servirà per le decorazioni e con la rimanenza iniziate a ricoprire il fondo della teglia. Questa volta scaldatevi un po’ le mani con l’ acqua calda prima di lavorarla, vedrete che le “crepe” inizieranno a diminuire.

A base pronta versatevi dentro un vasetto di marmellata di fragole e prendete la parte di pasta che avevate messo da parte. Dividetela in piccoli pezzi ed iniziate a lavorarla creando dei rotolini, che disporrete a “scacchiera” sulla torta.

Infornate a 180° per circa 30/35 minuti, ma controllatela spesso visto che i forni non sono tutti uguali! Quando la pasta sarà dorata e compatta la vostra crostata sarà pronta!

Buon appetito!


Con questa ricetta partecipo al contest:

9 commenti:

  1. Dimenticavo...questa la divorano anche i "tolleranti" ;)

    RispondiElimina
  2. La vorrei provare, visto che dalla foto percepisco molta golosità.
    Gianni B.

    RispondiElimina
  3. Se la provi fammi sapere, ,mi raccomando! :)

    RispondiElimina
  4. Sembra buonissima. Pensi sia possibile sostituire lo zucchero con quello di canna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sicuramente!!!
      La maggior parte delle volte che faccio un dolce utilizzo zucchero di canna, poi nelle ricette non specifico in modo che ognuno possa utiliuzzare ciò che più gli piace....
      Per cui...prova tranquillamente con lo zucchero di canna e fammi sapere!!! :)
      A presto

      Elimina