martedì 13 marzo 2012

Stinco di maiale al forno con patate e champignon

Ciao a tutti,
la ricetta di oggi invece è tutt' altro che vegetariana!
Siccome so che spesso molte persone, spaventate all' idea di fare lo stinco, lo comprano precotto, non badando al fatto che dentro ci mettono di tutto, oggi ho pensato di farvi vedere quanto è facile prepararlo tutto da soli :)
 
Ingredienti per due persone:

1 stinco di maiale
1 cipolla piccola
4 patate
100 gr di champignon
Vino bianco
Olio extra vergine di oliva
Sale
Rosmarino
Origano
Pepe nero
Ginepro
Salvia
Prezzemolo

Preparate una marinata per lo stinco con la cipolla tagliata fine, l' olio, il vino bianco e tutti gli aromi, poi metteteci lo stinco e fatelo marinare mezza giornata in frigo, coperto dalla pellicola trasparente.

Fate scaldare il forno a 200° e mettete lo stinco in una teglia con la marinata, cuocetelo per circa mezz' ora coperto dalla carta stagnola.

Dopo togliete la stagnola e continuate la cottura per un' altra mezz' ora, controllandolo e girandolo di tanto in tanto.

Passata l' ora aggiungete nella teglia le patate tagliate a cubetti piccoli e gli champignon e fate cuocere ancora mezz' ora / quaranta minuti.

I tempi di cottura sono indicativi, in quanto non tutti gli stinchi sono grandi uguali! Chiedete sempre al macellaio per quanto tempo cuocerlo, per sicurezza!

La parte di cottura coperta serve a rendere morbido lo stinco, quella scoperta crea una crosticina croccante e la restante fa cuocere le patate ed i funghi, insaporendo il tutto...

Buon appetito! ;)

5 commenti: