venerdì 9 novembre 2012

Biscottini di pasta frolla senza glutine, latte e burro

Qualche giorno fa una mia lettrice mi ha contattata su facebook per chiedermi qualche ricetta per la merenda a scuola per sua figlia.
Le sue intolleranze sono: farine bianche, lievito e latte vaccino.
Pensa e ripensa su come aiutarla...mi vengono in mente dei biscotti di pasta frolla.
Intanto perchè la pasta frolla è un' ottima base per  un sacco di dolci e poi perchè dei biscottini penso siano la cosa più comoda da portare a scuola in un sacchettino.
Questa volta li ho fatti con pera e cannella, ma ci sono un' infinità di combinazioni che col tempo vi indicherò.

Ingredienti:

250 gr di farina di riso
125 gr di margarina vegetale da frigo (io uso la Vallè)
100 gr di zucchero di canna
1 uovo
1 pera
1 cucchiaino di cannella

Pulite la pera e tagliatela a cubetti piccolini.
Unite tutti gli ingredienti, pera compresa, e praparate un bell' impasto.
Utilizzando la farina di riso l' impasto sarà molliccio ed abbastanza appiccicoso, non preoccupatevi!
E' normale che non abbia la stessa consistenza della vera pasta frolla...una volta cotta sarà solo più friabile di quella fatta con una farina glutinosa.
Una volta amalgamati bene gli ingredienti non fate riposare l' impasto.
Aiutandovi con due cucchiai fate delle knell e ponetele su una teglia ricoperta di carta forno.
Se volete potete mettere sopra alle knell un pochino di zucchero di canna, ma non è necessario.
Cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti. 
Una volta cotti toglieteli subito dalla teglia e fateli raffreddare su un piatto.

Cara Ely, temo che ruberai questi biscottini a tua figlia, sono davvero molto buoni!
Ecco la mia colazione:
Cappuccino con latte di soia aromatizzato alla cannella e biscottini cannella e pere!
Buona colazione! ;)

11 commenti:

  1. Biscottini e cappuccino, una delizia questa colazione, mi sa proprio che questi biscottini verranno sì mangiati anche dalla mamma, brava!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa! Sai, per una bambina di 9 anni intollerante a tutte quelle cose non è facile trovare una merenda per la scuola....spero proprio che questa "dedica" possa piacerle! :)

      Elimina
  2. ciao, grazie per essere passata, sono contenta di conoscerti e ti ammiro per come gestisci le tue intolleranze, come dico sempre la celiachia non è il male peggiore, ma le allergie credo che complichino la vota di più e quindi vedere che persone come te se la cavano alla grande in cucina è uno stimolo notevole per tutti. Brava! ti seguo anche io :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere di conoscerti è tutto mio!
      Hai ricette davvero stupende e sicuramente proverò a farne alcune, ovviamente in versione intollerante!
      In effetti si, celiachia, intolleranze, allergie complicano di parecchio la vita...più di tutto a livello "sociale". E' molto difficile andare nei ristoranti, gli amici tendono a non invitarci per paura di "avvelenarci" e alle volte anche far capire ad un tollerante che non mangiamo cibi schifosi o insapore è un' impresa :)
      Dopo più di dieci anni di esperienza diretta ho deciso di provare a dare un aiuto a chiunque avesse a che fare con tutto questo...
      Grazie per i complimenti e per esserti iscritta al blog...
      A presto ;)

      Elimina
  3. stavo cercando dei biscotti da fare, ed ho trovato il tuo blog..ricette interessanti, mi metto all opera subito con questi biscotti..anche io sono celica..quindi che ben vengano ricette nuove ciao a presto

    RispondiElimina
  4. Non vorrei contraddirti ma la margarina contiene lattosio e noi intolleranti non possiamo usarla!! Hai un'alternativa??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Permettimi...come può una proteina di origine animale essere presente in un alimento 100% vegetale?

      Elimina
  5. Alcune margarine purtroppo contengono il lattosio; dipende dalla lavorazione, perchè spesso usano il lattosio come conservante e quindi anche in alimenti in cui non dovrebbe esserci si può trovare

    RispondiElimina
  6. Ho trovato per caso questo blog e devo dire che è molto bello e utile!!!
    Sono intollerante al lattosio e trovare cibi privi di quest'ultimo è molto difficile, ma mi diverto molto a preparare da sola i dolci e a casa mia, dopo i dubbi iniziali sul sapore di pietanze senza lattosio e con sostituti di esso, adesso divorano tutti i dolci che faccio ^^

    RispondiElimina