martedì 27 novembre 2012

Gnocchi di zucca e cannella

In questo blog ho parlato spesso di intolleranze a lattosio, proteine del latte, grano e frumento...ogni tanto di celiachia, ma non ho ancora parlato delle solenaceae.
Oggi ne parlerò perchè ho deciso di dedicare questo piatto a mia sorella, intollerante anche lei, come una lettrice che mi ha scritto in questi giorni, proprio alle solenaceae.
Purtroppo fanno parte di questa famiglia alcuni alimenti come le melanzane, i peperoni, le patate, il peperoncino ed il pomodoro.
E gli gnocchi che tanto adorava mia sorella?
Di zucca! Con una piccola punta di cannella, che lei adora...
Non amo la zucca, diciamo che la mangio e bon. Ma questi gnocchi mi sono piaciuti un casino, li ha mangiati persino mia madre che la odia!
E mia sorella finalmente ha potuto farsi una scorpacciata di gnocchi!
Noi li abbiamo cotti, insieme alle foglie di salvia, in abbondante acqua salata e poi mantecati in padella con un po' di margarina. Ottimi!
Invece, con il mio tollerante e senza mia sorella (che non avrebbe potuto), li abbiamo provati con un sugo di pomodoro e basilico. In questo modo rimangono meno dolci, ma non meno buoni!
Insomma non saprei quale dei due condimenti scegliere, provate e ditemi voi quello che preferite! :)

Ingredienti (io ne ho fatti un bel po', diciamo per 7/8 persone):

800 gr di zucca
450 gr di farina a scelta (io ho usato quella di farro)
1 cucchiaino di cannella

50 gr di margarina

Pulite la zucca e mettetela a cuocere nel forno a 200° per circa 40/45 minuti. Io l'ho cotta coperta dalla carta stagnola.
Quando la zucca sarà bella morbida mettetela in una ciotola e frullatela con il frullatore ad immersione.
Aggiungete la cannella e la margarina.
Unite poco a poco la farina fino ad ottenere un impasto morbido ed abbastanza elastico.
Fate delle striscioline e tagliate gli gnocchi, poi schiacciateli con la forchetta, per dargli la loro classica forma.
Mi raccomando: lasciateli in abbondante farina, altrimenti attaccheranno.

Io appena finiti li ho subito surgelati nel vassoio in cui li avevo lasciati poi, una volta duri, li ho divisi in sacchettini e rimessi in freezer.
Anche per la cottura vi do una dritta: nell'acqua salata aggiungete un cucchiaio d'olio, così non si appicicheranno l'uno con l'altro.

Buon appetito! :)

27 commenti:

  1. Che buoni questi gnocchi, grazie anche della dritta di aggiungere l'olio, buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...aggiungere l'olio non ha alcun senso, se notate infatti l'olio galleggia e non serve a niente!!! comunque bravi e buon lavoro, walter

      Elimina
  2. Sono davvero buonissimi, anche se strani!
    Come ti dicevo su mb forse bisogna abbondare un po' con il sale durante la cottura, io sono sempre abbastanza tirchia ma questi gnocchi tendono al dolciastro, quindi un po' di sale in più non guasta!
    Per quanto riguarda l' olio...trucchi delle nonne! Eheheheh :)

    RispondiElimina
  3. zucca e cannella perfetta combinazione!!

    RispondiElimina
  4. Sei veramente fantastica.. sai che nemmeno io amo la zucca in particolar modo? E AMO alla follia la cannella?? Cuocerli in acqua e salvia mi fa solo immaginare il profumo meraviglioso.. e che piattino deve esserne uscito!! La sorellina sarà stata felicissima :D Brava, davvero! Sei miticaaaa! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se adori la cannella puoi anche esagerare un po' e metterne due cucchiaini, ti arriverà questo retrogusto di cannella favoloso ;)
      Per quanto riguarda la salvia è la prima volta che faccio così e ne sono rimasta felicissima!
      Solitamente non faccio cuocere la margarina, lascio solo che si sciolga con il calore della pasta appena scolata....per qui la salvia si sente e non si sente.
      Invece nell'acqua di cottura....favolosa! Ed il profumo è proprio come quello che immagini :D
      Grazie come sempre per i tuoi commenti gentilissimi ;)

      Elimina
    2. Chiedo scusa per il "per qui"...che asina!!!
      Per CUI... :D

      Elimina
  5. Io ,invece,adoro la zucca!!
    Questi gnocchi strepitosi...

    RispondiElimina
  6. Che bel blog! Complimenti! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie BB, sei gentilissima!
      Sono rimasta ammaliata dalla foto del tuo profilo...è tuo quel micino strepitoso?
      Io AMO i gatti neri <3

      Elimina
  7. Certe volte mi sorprendi davvero, la combinazione zucca e cannella in un piatto salato e meravigliosa. Questo piatto penso sia delizioso. Da provare prima o poi.
    Ciao e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sentirsi dire "certe volte mi sorprendi" da una che sforna piatti come quelli sul tuo blog è davvero un onore! Grazie davvero di cuore :)
      Buona giornata anche a te!

      Elimina
  8. Ho giusto giusto una mezza zucca in frigo da far andare...proverò con farina di grano saraceno e/o fecola di patate, e poi ti saprò dire ;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me sta meglio la farina di grano saraceno! E' molto gustosa, mentre la zucca è dolciastra...penso gli darebbe quel tocco in più!
      Fammi sapere eh :)

      Elimina
  9. brava! un pensiero gentile per tutti! a me nemmeno fa impazzire la zucca ma in certe preparazioni è squisita! ciao :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sonia! Allora mi consolo, non sono l'unica a non amare la zucca :)
      Prova questa preparazione, non credo te ne pentirai ;)
      Ciao ciao

      Elimina
  10. GRAZIE!!!!!!!!! li proverò di sicuro!

    Un abbraccio da Kiotta
    http://kiotta.wordpress.com

    RispondiElimina