lunedì 19 novembre 2012

Involtini di tacchino

Buongiorno a tutti e buon inizio settimana!
Prima di tutto volevo ringraziare tutti voi per le numerose visite e per Kreattiva che, con la sua iniziativa bellissima, mi ha permesso di farmi conoscere e di farmi visitare un sacco di blog bellissimi ed utilissimi!
Ieri ero via e sono un pochino indietro nelle visite dei vostri blog e nelle risposte ai vostri commenti, ma vi prometto che presto mi rimetterò in carreggiata.
Il piatto di oggi è molto molto banale, un antipasto velocissimo e molto gustoso.
Avete presente la fesa di tacchino che trovate al banco taglio? Ultimamente si trova facilmente senza glutine, ma era davvero difficile trovarli senza lattosio e senza proteine del latte.
L' altro giorno invece, un po' scoraggiata, chiedo alla commessa se poteva leggermi gli ingredienti e...SENZA GLUTINE E SENZA PROTEINE DEL LATTE!
Non ho resistito e ne ho preso subito un bel po', poi sono corsa a casa ed ho preparato questo:

Ingredienti per 2 persone:

4 fettine di fesa di tacchino leggermente più spesse (quella del banco taglio) - chiedete sempre di leggervi gli ingredienti
1/4 di radicchio rosso
150 gr di tofu morbido
1 manciata di pinoli
Pepe nero

Lavate e tagliate a striscioline piccole il radicchio.
Mescolare il tofu con i pinoli ed il radicchio, se volete potete tritare il tutto, io l' ho solo mescolato.
Aggiungete un po' di pepe nero
Riempire le fettine di tacchino ed arrotolatele.


Il vostro antipastino leggero è pronto! E' ottimo anche come stuzzichino da aperitivo, in questo caso però vi consiglio di tagliare poi in due l' involtino...sarà molto più comodo.
Buon appetito! ;)

6 commenti:

  1. Un antipasto molto veloce da fare, brava, per il gusto non saprei che dire, non ho mai assagiato il tofu, ci sto pensando a comprarlo da quasi 3 mesi(ogni volta che vado a fare la spesa gli passo accanto ma mai mi decido di metterlo nel carrelo, colpa di Andrew Zimmern) ^_^ . Comunque mi sa che alla fine devo comprarlo. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emma nooooooooo :D
      Non comprarlo, fallo!!! E' tutta un' altra cosa ;)
      Il tofu comprato è una mattonella dura che sa di niente (ti sembra di mangiare il polistirolo).
      Se tu lo fai invece rimane morbido, tipo una ricotta....ed è tutta un' altra cosa!
      Ci va poco tempo, pochissimi soldi ed il gusto ci guadagna alla grande!

      Elimina
  2. Che bello il tuo blog!!lo scopro grazie a kreativa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mi fa molto piacere che ti piaccia, spero che tu possa prendere spunto per qualche mangiata "intollerante" :)
      A presto!

      Elimina
  3. mi piacciono molto, sfiziosissimi!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti capita provali, sono davvero molto buoni ;)

      Elimina